Italian pasta and the art of naming dishes

Italian pasta and the art of naming dishes 

Siete mai stati in un ristorante italiano? Bene, allora avrete sicuramente notato che molti piatti hanno dei nomi strani, che vi impediscono di capire immediatamente gli ingredienti.

Have you ever eaten at an Italian restaurant? Then you surely might have noticed that the names of many dishes are strange, which makes it challenging for you to figure out the ingredients at a first glance. 

In questo post parleremo di alcune specialità di pasta e dell’arte italiana di dar loro un nome.

In this post we will talk about some Italian pasta dishes and the Italian art of naming them.

 

Italian_pasta_1Spaghetti alla Carbonara

Il sugo alla Carbonara si compone di uova, pancetta, pepe e pecorino. L’origine del nome “Carbonara” è incerto: “carbonari” erano i lavoratori delle miniere di carbone, quindi è possibile che questo piatto fosse stato creato da loro. Un’altra ipotesi dice che il piatto fu creato in onore della società segreta della Carboneria, attiva nel periodo dell’unificazione italiana.

The Carbonara sauce is made of eggs, bacon, pepper and Pecorino cheese. The origin of the name “Carbonara” is uncertain: the “carbonari” were coal miners, therefore this dish might have been created by them. Another hypothesis suggests that the name refers to a secret organization called “Carboneria”, which operated during the Unification period.

 

Italian_pasta_2Penne all’arrabbiata 

L’origine del nome “all’arrabbiata” è meno “storico”: semplicemente, gli ingredienti di questo sugo includono il peperoncino sminuzzato, che può farci diventare rossi, proprio come quando ci arrabbiamo. Si tratta di un piatto della tradizione romana.

The origin of the name  “all’arrabbiata” (from verb “arrabbiare” = to get angry) is less historical: simply put, the ingredients of this sauce include minced chilli pepper, which can make our faces red just as when we get angry. It’s a typical Roman dish.

 

Italian_pasta_3

Pasta alla Norma

Questo piatto di Catania è legato a un aneddoto. Nel 1920, durante un pranzo fu “inventato” questo piatto. Chi lo assaggiò disse alla padrona di casa “Signora, questa è una Norma!”, riferendosi all’opera di Vincenzo Bellini. La pasta alla Norma si cucina con pomodori, melanzane, olio e ricotta salata infornata.

The name of this dish from Catania is connected to an anecdote. In 1920, during a lunch, this dish was “invented”. The person who tasted it told the mistress of the house “Madam, this is a Norma!”, by referring to an opera by composer Vincenzo Bellini. The ingredients of Pasta alla Norma are tomatoes, eggplants, oil and ricotta chase rubbed with salt and baked.

 

Italian_pasta_4Spaghetti alla Puttanesca

Ci sono molte interpretazioni sull’etimologia di questo piatto napoletano con olive, capperi e pomodori. Il termine “puttanesca” richiama il mondo delle prostituzione, per cui si pensa che sia stato coniato da una certa Yvette la Francese per celebrare la propria professione. Ma vi sono molte altre versioni.

There etimology of this dish – whose main ingredients are olives, capers and tomatoes – has been interpreted in many ways. The term “puttanesca” refers to the world of prostitution, which is why some think that it was created by an Yvette La Francese to celebrate her own profession. However, many other versions exist.

 

E voi, conosci altri piatti di pasta dai nomi strani?

Do you know any other strange names of pasta dishes?

 

Italian pasta and the art of naming dishes